Nuovo accordo per il credito 2019

By 22 febbraio 2019Aggiornamenti

La misura, nata dall’accordo sottoscritto dall’Associazione Bancaria Italiana ABI e le Associazioni di rappresentanza delle imprese, intende sostenere le micro, piccole e medie imprese attraverso 2 tipi di intervento:

  • la sospensione, per un periodo massimo di 12 mesi, del rimborso della quota capitale dei finanziamenti e dei leasing.
  • l’allungamento della scadenza dei finanziamenti fino al massimo del 100% della durata residua del piano di ammortamento.

L’Accordo prevede anche la possibilità di allungare i finanziamenti a breve termine e il credito agrario di conduzione, per un periodo massimo pari rispettivamente a 270 giorni e 120 giorni.
L’impresa, al momento della presentazione della domanda, deve essere in bonis (cioè senza posizioni debitorie classificate dalla banca finanziatrice come esposizioni non performing). In particolare, non deve avere rate scadute (anche solo parzialmente) da più di 90 giorni.
L’impresa inoltre non deve aver già ottenuto la sospensione o l’allungamento dello stesso finanziamento nell’arco dei 24 mesi precedenti.
Le richieste possono essere presentate dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2020 in relazione a finanziamenti in essere al 15 novembre 2018.
La banca è tenuta a fornire una risposta di norma entro 30 giorni lavorativi dalla presentazione della domanda quando questa sia considerata completa. La banca valuterà la richiesta in base alle proprie politiche creditizie senza alcuna forma di automatismo.